Shotokan Karate-Do International Italia : Italia
Dojo Kun
Immagine 1
HEIJO SHIN
KORE KARATE-DO NARI
NICHI NICHI NO KOKORO
OKOTARU BEKARAZU

Uno spirito,un cuore ed una mente
che si rinnovano ogni giorno,
questa è la via del Karate,
il cuore di ogni giornata.
Lascia il tuo egoismo
ed in ogni situazione,
sia triste, sia lieta,
mantieni il tuo equilibrio interiore.
Non dimenticarlo mai.
OSS!!
Riconoscimento Europeo
Immagine 1
La Federazione S.K.I.-I. è stata inserita nell'elenco delle Federazioni incluse nel sito ufficiale della Commissione Europea.
In tale elenco si ritrovano la maggior parte delle Federazioni Ufficiali Internazionali riconosciute dal Comitato Olimpico Internazionale.
Questo riconoscimento corona le attività svolte nel corso degli ultimi dieci anni dal nostro ottenimento dell'autorizzazione all'utilizzo del logo "Educazione attraverso lo sport" e al Diploma (ad oggi unico) conferito dal Consiglio dell'Unione Europea al M° MIURA.

La SKI -I (Shotokan Karate-DM International Italia), membro della Shotokan Karate International Federation (SKIF) è registrata ( Case_ID : 0828592 / 6366188 ) dalla Commissione europea sul sito web ufficiale dell'UE

La SKI -I è impegnata alla diffusione e all'attuazione della legislazione, della politica europea e dei programmi nel settore dello sport - Shotokan Karate.
La SKI -I fin dall'Anno europeo dell'educazione attraverso lo sport (EYES 2004) ha gestito le proprie attività secondo i principi dello sport europeo che sostengono il fair play e la cooperazione.
Nel 2004 la SKI -I e al suo direttore tecnico europeo Maestro Masaru MIURA sono stati autorizzati ad utilizzare il logo e altri materiali associati all'Anno EYES, così come è stato dato il patrocinio UE per le attività.
Durante gli utlimi dieci anni nella SKI -I, sezione nazionale ed europea, le azioni sono state svolte secondo i principi e gli obiettivi della decisione 291/2003/CE , il Libro bianco sullo sport (2007) e l'articolo 165 del TFUE .

Inoltre, la SKI -I , nel 2006 è stato autorizzata dalla DG Ambiente ad utilizzare il logo ambientale LIFE dell'UE per le attività cosiddette after LIFE legate alla sana gestione ambientale degli eventi sportivi e alle azioni contro il cambiamento climatico (la mobilità sostenibile e la gestione ambientale).

Shihan MIURA e la SKI -I sono profondamente impegnati nel contribuire ai principi europei dello sport e della gestione dell'istruzione e in particolare:

Istruzione, formazione e qualifiche nello sport
Sviluppo della dimensione europea dello sport
Governance partecipativa nello sport
Il ruolo dello sport nella società
Lotta contro il doping
Prevenzione e lotta contro la violenza e l'intolleranza nello sport
Miglioramento della salute attraverso lo sport
Inclusione sociale ( e attraverso ) lo sport
La dimensione ambientale dello sport
Dimensione culturale dello sport

Tutti questi elementi e principi si completano e si attuano con la formazione fisica e mentale svolta da Shihan MIURA e dallo staff SKI -I in tutta Europa , nel corso delle attività svolte da più di 50 anni.

Direttore Tecnico dell'Italia ed Europa

Immagine 1
Discende per dinastia materna da un'antica famiglia di Samurai e nasce a Shizuoka in Giappone nel 1939.
Il cammino di Shihan Masaru MIURA, sulla Via del Karate, inizia all'età di 13 anni. Più tardi, durante gli studi universitari, Egli continua la pratica del karate sotto la guida del M° NAKAYAMA presso la prestigiosa Takushoku University, nota per essere stata il più importante Centro di formazione per istruttori di Karate.La laurea in Economia e Commercio non riesce a frenare l'amore per il Karate-Do, che lo spinge ad abbandonare il Giappone per venire in Europa per insegnare l'Arte Marziale.

Nel 1964 inizia l'insegnamento in Italia, prima a Torino e poi a Milano. -

Nel 1977 Shihan Miura crea la S.K.K.-Italia, poi divenuta S.K.I.-I., che in breve tempo acquista rilievo notevole sul territorio nazionale. A seguito di questo successo, partecipò alla fondazione della Shotokan Karate-Do International Federation S.K.I.F. di Kancho KANAZAWA.
L'insegnamento del Shihan Miura in Italia dura quindi da più di 50 anni e la ricerca che Egli conduce, visibile nell'evoluzione costante delle tecniche, pur nel rispetto della tradizione, è la chiara dimostrazione di come il Karate-Do sia veramente un percorso senza fine.

Il suo grado è cintura nera 9° Dan.
PROFILO Immagine 1
La S.K.I.-I. (Shotokan Karate-Do International Italia), è una Federazione sportiva senza fini di lucro, rivolta a tutte le persone senza discriminazioni di sesso, di età, di estrazione sociale, di etnia e di nazionalità.

I suoi obiettivi sono l'insegnamento e la diffusione della vera essenza del Karate-Do, facendo convivere a stretto contatto sia l'aspetto agonistico sia quello amatoriale, il tutto nel rispetto delle tradizioni e delle radici che sono proprie di un arte marziale.

Statuto
Art.1
La S.K.I.-I. è una Federazione sportiva.

Art.2.
La federazione è apolitica e non ha scopo di lucro.
Essa ha per finalità lo sviluppo e la diffusione della attività sportiva, connessa alla pratica del Karate-Do, intesa come mezzo di formazione psico-fisica e morale dei soci, mediante la gestione di ogni forma di attività agonistica, ricreativa, culturale, sociale o di ogni altro tipo di attività motoria e non, idonea a promuovere la conoscenza e la pratica del Karate-Do.

Art.3
La Federazione è altresì caratterizzata dalla democraticità della struttura, dall'elettività e gratuità delle cariche associative e dalle prestazioni fornite dagli associati e dall'obbligatorietà del bilancio;....

Art.4
La federazione in quanto autorizzata in data 1 dicembre 2004 dalla Commissione Europea Direzione Generale Educazione e Cultura ( DG EAC) all'utilizzazione del logo europeo ai sensi della Decisione 291/2003 accetta e persegue le finalità della suddetta decisione e delle altre disposizioni legislative comunitarie in materia di sport, educazione, pari opportunità e ambiente.
Statuto della Federazione S.K.I.-I.


Struttura
La struttura organizzativa della Federazione è formata da:

Consiglio Direttivo Tecnico Nazionale
Direttore Tecnico Federale Nazionale: Shihan Masaru MIURA
M° Giampietro Grosselle
M° Paolo Lusvardi
M° Aldo Milazzo

Consiglio Direttivo Amministrativo
Presidente : Dott. Tiziano Monti
V.Presid. M° Mario Bessolo
M° Fabio Lucignani
Avv. Stefano Bianco
Arch. Laura Rampazzo

Informazioni sul trattamento dei dati
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti